Investire in Africa: percorso efficiente verso il mercato utilizzando una struttura Guernsey/Sudafrica

Il continente africano offre vaste opportunità di investimento dall'estero ed è di grande interesse per gli investitori internazionali alla ricerca di crescita, in particolare in relazione al capitale di rischio, al private equity e alle strategie infrastrutturali.

Guernsey ha una vasta esperienza nel fornire un regime stabile, riconosciuto a livello globale e flessibile per queste strategie e Dixcart ha visto un flusso costante di richieste per strutturare investimenti nel continente africano per Family Office, Private Equity Houses, gestori di fondi sudafricani e gruppi di investitori di mutuo interesse.

Le strutture sono personalizzate e spesso includono una strategia di investimento ESG (ambiente, sociale e governance). In genere vengono utilizzati veicoli sia aziendali che di fondi, con i fondi di investimento privati ​​(PIF) la struttura di fondo preferita.

Questa nota esamina una struttura del Fondo Guernsey con la considerazione di una filiale di una società di investimento sudafricana. Il capitale è lo stesso per una holding di Guernsey per investitori internazionali in cui non è richiesto un Fondo regolamentato.

Investimenti interni: il Fondo di Investimento Privato (PIF)

Per i gestori di fondi, ci sono validi motivi per utilizzare una struttura di fondi di Guernsey a causa della velocità con cui possono essere lanciati, del costo competitivo per stabilire e mantenere e della praticità di fusi orari strettamente allineati.

Guernsey ospita più di 850 fondi di investimento con AUM di £ 310 miliardi per promotori, che vanno da gestori di investimenti globali affermati a gestori di boutique.

La struttura del Guernsey Private Investment Fund (PIF) recentemente rivista offre un'incredibile flessibilità per:

  • la velocità con cui può essere immesso sul mercato
  • lo snellimento della regolamentazione facendo affidamento sull'Amministratore Designato, e
  • ci sono tre percorsi di mercato, su misura per soddisfare diversi tipi di investitori

Un PIF è limitato a un massimo di 50 investitori, il che è raramente un problema per questi fondi in quanto in genere accolgono un numero limitato di investitori. Per ulteriori informazioni sui tre tipi di PIF, fare clic su [link a IN733] e su PIF per investitori qualificati [link a IN734] e PIF per relazioni familiari [link a IN735] per ulteriori informazioni sui tre percorsi PIF verso il mercato.

Il Qualifying Investor PIF è un modo rapido ed efficiente per i gestori di fondi di accedere a investitori istituzionali internazionali e raccogliere capitali per le loro strategie africane.

Mentre Mauritius è stata spesso considerata una scelta naturale per l'accesso al mercato africano grazie alle sue reti di trattati, la combinazione di un PIF con una struttura di investimento africana sottostante, offre un'alternativa interessante per investimenti efficienti dal punto di vista fiscale in gran parte dell'Africa ed è discussa più avanti .

La struttura di investimento africana (AIS)

(Per investimenti al di fuori del Sudafrica)

L'African Investment Structure (AIS) sarebbe una società costituita in Sud Africa come sussidiaria al 100% del Guernsey PIF e sarebbe esclusivamente "residente" ai fini fiscali sudafricani. Questo non è negoziabile al fine di fornire pieno accesso allo sgravio del trattato fiscale.

Idealmente dovrebbe esserci un unico azionista straniero al 100% (ad es. Guernsey PIF), senza alcun obbligo per questo azionista di provenire da un paese con un accordo di doppia imposizione sudafricano esistente. Tuttavia, sono consentiti più azionisti, sia stranieri che locali.

Questa deve essere una società di investimento attiva, quindi la struttura deve influenzare l'investimento estero il prima possibile. Il valore predominante delle attività della società deve rappresentare interessi in investimenti non sudafricani, con la ripartizione del reddito dipendente dal fatturato annuo previsto dell'AIS.

Il mix di reddito ideale sarebbe una combinazione di interessi, dividendi e commissioni di servizio. Mentre altre classi di reddito sono consentite dall'AIS, queste verrebbero trattate caso per caso lavorando insieme a un consulente fiscale indipendente e riconosciuto in Sudafrica.

Highlights

  • Pieno accesso alla rete DTA del Sudafrica (23 DTA con paesi africani)
  • Attenuazione delle disposizioni sui prezzi di trasferimento SA per le transazioni con parti correlate, tra cui:
    • Assistenza finanziaria infragruppo
    • Licenza di PI, coinvolgendo la SA Investment Company
  • Le disposizioni della società estera di controllo (CFC) di SA vengono spostate per determinare un'imputazione del reddito netto pari a zero per l'AIS
  • L'AIS può scegliere una valuta funzionale diversa dal Rand
  • L'AIS potrebbe non essere soggetto a ulteriori controlli sul fronte del controllo dei cambi

Sinossi Benefici

I vantaggi esatti dipenderanno dalla natura e dall'ubicazione di ciascun investimento, ma possono essere riassunti come segue:

  • Interessi, dividendi e commissioni di servizio possono essere ricevuti dall'AIS dall'investimento estero con una ritenuta d'acconto ridotta o pari a zero, considerando le disposizioni del Trattato sulla doppia imposizione del Sudafrica
  • I dividendi pagati o incassati dall'AIS possono essere soggetti a sgravio, nella misura della minimizzazione o di un effetto fiscale neutro. Questo sollievo può compensare la mancanza di un trattato tra il Sudafrica e Guernsey
  • Le cessioni di partecipazioni da parte dell'AIS non sono soggette all'imposta sulle plusvalenze
  • Non ci sono tasse sudafricane su una struttura progettata in modo ottimale

Conclusione

Il PIF con una filiale AIS fornisce una struttura robusta, flessibile ed efficiente per le PE Houses e i gestori di fondi per la strutturazione, per consentire alle loro reti di investitori professionali e istituzionali di implementare le loro strategie africane.

Per i singoli investitori e i Family Office dove non è richiesta una struttura regolamentata, una società di Guernsey al di sopra dell'AIS offre la stessa soluzione.

Informazioni aggiuntive

Per ulteriori informazioni su Guernsey e le strutture di investimento per l'Africa (o in qualsiasi altra parte del mondo) e su come Dixcart può aiutare, si prega di contattare Steven de Jersey or Bruce Watterson presso l'ufficio Dixcart Guernsey a: advisor.guernsey@dixcart.com e visita il nostro sito web www.dixcart.com

Dixcart Trust Corporation Limited, Guernsey: Licenza fiduciaria completa concessa dalla Guernsey Financial Services Commission. Numero di registrazione della società Guernsey: 6512.

Dixcart Fund Administrators (Guernsey) Limited, Guernsey: Licenza Full Protector of Investor concessa dalla Guernsey Financial Services Commission. Numero della società registrata a Guernsey: 68952.

Torna all'elenco