Notizie e visualizzazioni

Dixcart News presenta una selezione di articoli di attualità. Non esitare a utilizzare 'Cerca' oi filtri sottostanti per individuare l'articolo che meglio corrisponde alle tue esigenze e ai tuoi interessi.

Base di rimessa nel Regno Unito: deve essere formalmente rivendicata

L'importanza di avere un testamento

sfondo

Le persone fisiche residenti ai fini fiscali nel Regno Unito, non domiciliate, che sono tassate sulla base delle rimesse, non sono tenute a pagare l'imposta sul reddito del Regno Unito e/o l'imposta sulle plusvalenze del Regno Unito sui redditi e sulle plusvalenze esteri, a condizione che queste non vengano rimesse nel Regno Unito.

È, tuttavia, fondamentale garantire che questo beneficio fiscale sia correttamente rivendicato. In caso contrario, qualsiasi pianificazione intrapresa dall'individuo potrebbe essere inefficace e potrebbe ancora essere tassato nel Regno Unito, su base "in aumento" a livello mondiale.

Per ulteriori informazioni su domicilio, residenza e utilizzo effettivo della base di rimessa, vedere Nota informativa 253.

Rivendicazione della base di rimessa

Nella maggior parte dei casi, la tassazione sulla base della rimessa non è automatica.

Un individuo idoneo deve scegliere questa base di tassazione nella propria dichiarazione dei redditi nel Regno Unito.

Se questa elezione non ha luogo, l'individuo sarà tassato sulla base del 'sorgente'.

Come richiedere la base di rimessa su una dichiarazione dei redditi di autovalutazione del Regno Unito

Il contribuente deve richiedere la base di rimessa nella sezione appropriata della sua dichiarazione dei redditi nel Regno Unito.

Eccezioni: quando non è necessario richiedere un reclamo

Nelle due seguenti circostanze limitate, le persone fisiche sono tassate automaticamente sulla base della rimessa senza presentare un reclamo (ma possono "rinunciare" a questa base di tassazione se lo desiderano):

  • Il reddito estero totale non versato e le plusvalenze per l'anno fiscale è inferiore a £ 2,000; OR
  • Per l'anno fiscale di riferimento:
    • non hanno reddito o guadagni nel Regno Unito se non fino a £100 di reddito da investimento tassato; E
    • non rimettono reddito o guadagni al Regno Unito; E
    • o hanno meno di 18 anni OPPURE sono stati residenti nel Regno Unito in non più di sei degli ultimi nove anni fiscali.

Cosa significa questo?

Il signor Non-Dom si è trasferito nel Regno Unito il 6 aprile 2021. Prima di trasferirsi nel Regno Unito, ha cercato online "non dom residenti nel Regno Unito" e ha letto che dovrebbe poter vivere nel Regno Unito sulla base delle rimesse fiscali.

Si è quindi reso conto che se i soldi dal conto bancario di £ 1,000,000 che già deteneva al di fuori del Regno Unito fossero stati rimessi nel Regno Unito, questi soldi sarebbero stati esentasse. Si è anche reso conto che £ 10,000 di interessi e £ 20,000 di reddito da locazione che aveva ricevuto da un investimento immobiliare al di fuori del Regno Unito avrebbero anche beneficiato della base di rimessa e non sarebbero stati tassati nel Regno Unito.

Non sentiva di avere una responsabilità fiscale nel Regno Unito e quindi non corrispondeva affatto con Her Majesty's Revenue & Customs.

Non ha formalmente rivendicato la base di rimessa e quindi l'intero reddito non britannico (interessi e affitto) era tassabile nel Regno Unito. Se avesse correttamente rivendicato la base della rimessa, nessuna di esse sarebbe stata tassabile. Il costo delle tasse era significativamente più alto del costo di presentazione di una dichiarazione dei redditi.

Riepilogo e informazioni aggiuntive

La base imponibile per le rimesse, disponibile per le persone non domiciliate nel Regno Unito, può essere una posizione molto interessante ed efficiente dal punto di vista fiscale, ma è fondamentale che sia adeguatamente pianificata e formalmente rivendicata.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni su questo argomento, ulteriori indicazioni sul tuo possibile diritto a utilizzare la base di tassazione della rimessa e su come richiederla correttamente, contatta il tuo solito consulente Dixcart o parla con Paul Webb o Peter Robertson nell'ufficio del Regno Unito: advisor.uk@dixcart.com.

Torna all'elenco