Notizie e Opinione

Dixcart News presenta una selezione di articoli di attualità. Non esitare a utilizzare 'Cerca' oi filtri sottostanti per individuare l'articolo che meglio corrisponde alle tue esigenze e ai tuoi interessi.

Malta introduce nuove regole consolidate di gruppo – Offrendo vantaggi in termini di flusso di cassa

Malta – Regime fiscale a piena imputazione

Il regime fiscale competitivo di Malta si basa su un sistema di imputazione completa. L'imposta sull'utile pagato dalla società distributrice dei dividendi, è messa a disposizione del socio come credito d'imposta, per evitare la doppia imposizione sullo stesso reddito (per la società e successivamente per il socio).

Un azionista che riceve dividendi di profitto può richiedere un rimborso fiscale su tali profitti pagati dalla società a Malta. L'importo del rimborso dipende dalla natura dell'utile distribuito e se questi hanno beneficiato o meno di sgravi da doppia imposizione.

Benefici del flusso di cassa delle nuove regole di gruppo consolidate

Malta ha pubblicato le nuove "Regole consolidate di gruppo" il 31 maggio 2019. Queste entreranno in vigore per l'anno di valutazione 2020, relative alle "unità fiscali" con periodi contabili che iniziano nell'anno solare 2019.

  • Uno dei vantaggi del regime di consolidamento sono i benefici in termini di liquidità di cui si può godere, eliminando i tempi per la ricezione dei rimborsi fiscali applicabili, una volta presentate le relative dichiarazioni dei redditi.

Il nuovo "Regolamento consolidato di gruppo" semplificherà il calcolo dell'imposta sul reddito, la rendicontazione delle società del gruppo e altre questioni relative al gruppo, come dettagliato nella sezione successiva. Questo perché tutte le entrate, le uscite e le spese derivanti dalle "società trasparenti" saranno considerate come sostenute dal contribuente principale. Lo stesso vale per le operazioni tra il contribuente principale e le «filiali trasparenti».

Che cos'è una "Unità fiscale" e come viene costituita?

La società madre, e qualsiasi controllata pertinente, può scegliere di formare una "unità fiscale", a condizione che ciascuna controllata abbia lo stesso periodo contabile della società madre e purché siano soddisfatte due delle seguenti condizioni:

  • La capogruppo detiene almeno il 95% dei diritti di voto nella società controllata;
  • Alla società controllante spetta almeno il 95% dell'utile disponibile per la distribuzione agli azionisti ordinari della società controllata;
  • La società madre avrebbe diritto ad almeno il 95% delle attività della società controllata disponibili per la distribuzione ai suoi azionisti ordinari, in caso di scioglimento.

Se tale scelta è stata effettuata con successo, ciascuna "filiale al 95%" farà parte dell'"unità fiscale" della società madre, con tali sussidiarie denominate "filiali trasparenti". Laddove una "filiale trasparente" sia essa stessa una società madre, anche le sue "filiali al 95%" aderiranno all'unità fiscale.

Le società non residenti a Malta possono far parte di una "unità fiscale", tuttavia il contribuente principale deve sempre essere una società registrata a Malta e con una stabile organizzazione a Malta.

Il "Regime dell'Unità Fiscale" è facoltativo.

Reddito imponibile

I membri di un'unità fiscale, diversa dal contribuente principale, saranno considerati entità trasparenti ai fini dell'imposta sul reddito maltese. Di conseguenza, il reddito e gli utili guadagnati da queste controllate trasparenti saranno attribuiti al contribuente principale. Allo stesso modo, le spese e le detrazioni in conto capitale sostenute dalle società controllate trasparenti saranno attribuite al contribuente principale.

Non saranno prese in considerazione le transazioni tra i membri dell'unità fiscale, ad eccezione dei trasferimenti di beni immobili situati a Malta e dei trasferimenti di società immobiliari.

I redditi o gli utili attribuiti al contribuente principale manterranno la loro natura e fonte. Le "regole", tuttavia, incorporano una serie di "regole per la fonte presunta".

Una di queste regole è che il reddito o gli utili, guadagnati da una controllata trasparente non residente a Malta, saranno attribuiti alla stabile organizzazione del contribuente principale situata al di fuori di Malta, a condizione che la controllata trasparente mantenga una sostanza sufficiente in quella particolare giurisdizione.

Obblighi di conformità

Il contribuente principale sarà tenuto a preparare un bilancio consolidato e un conto profitti e perdite consolidati che copra tutte le società all'interno dell'unità fiscale.

Il contribuente principale sarà inoltre responsabile della presentazione della dichiarazione dei redditi dell'unità fiscale. Gli altri 'membri' dell'unità fiscale sono esonerati dalla presentazione delle rispettive dichiarazioni dei redditi, tuttavia, tutti i membri sono solidalmente responsabili del pagamento dell'imposta.

Informazioni aggiuntive

Se desideri ulteriori informazioni su questo argomento, contatta l'ufficio Dixcart a Malta: advisor.malta@dixcart.com o il tuo solito contatto Dixcart.

Torna all'elenco